Sicul Miele (Noto)
Google
Novità
Per quest'anno l'azienda si è impegnata a produrre il miele di Limone e di Sulla già disponibile, a breve le foto dedicate.
``
on un comunicato del 19 settembre, il Ministero della Salute, informa sugli sviluppi della situazione conseguente al ritrovamento di esemplari del pic...
Miele cristallizato
ASSOCIAZIONE REGIONALE APICOLTORI SICILIANI ...
Clicca qui per accedere alla pagina dei links


10/06/2015 19:43
Novità
Per quest'anno l'azienda si è impegnata a produrre il miele di Limone e di Sulla già disponibile, a breve le foto dedicate.
 
22/09/2014 16:07
``
on un comunicato del 19 settembre, il Ministero della Salute, informa sugli sviluppi della situazione conseguente al ritrovamento di esemplari del piccolo coleottero degli alveari in Calabria.

E’ stato accertato e confermato dal Centro di Referenza Nazionale, il ritrovamento di forme adulte di Aethina in un secondo apiario, posto nel comune di Rosarno, ad una distanza di circa 1 km dal primo ritrovamento nel Comune di Gioia Tauro.

Il Centro di Referenza Comunitario di Sophia Antipolis (FR) ha confermato il riconoscimento morfologico per Aethina tumida dei campioni provenienti dall’ apiario di Gioia Tauro, ulteriori indagini molecolari sono in corso.

La Regione Calabria sta provvedendo ad emettere uno specifico provvedimento che prevedrà l’istituzione della zona di protezione e di sorveglianza, ed il divieto di movimentazione su tutto il territorio regionale.

L’OIE (Organizzazione Mondiale della Sanità Animale) comunica la presenza dei due focolai in Italia.

Nel primo apiario (Gioia Tauro) costituito da tre alveari, tre erano colpiti e sono stati eliminati.

Nel secondo (Rosarno) costituito da 41 alveari, quattro risultano infestati.
 
02/06/2014 15:34
Miele cristallizato
ASSOCIAZIONE REGIONALE APICOLTORI SICILIANI

VIA REMO SANDRON 63 90143 PALERMO



Ai Soci

E pc all’U.N.A.API

Oggetto: miele cristallizzato in favo

da alcuni anni, in alcune parti della Sicilia, soprattutto sulla costa del palermitano, nel mese di giugno e oltre si raccoglie del miele che cristallizza già nei favi. L’anno scorso il fenomeno è stato particolarmente intenso nel palermitano. Il miele cristallizzato è inestraibile dai favi se non con immersione per almeno 12 – 24 ore in acqua calda. Così facendo si salvano i favi ma si perde il miele. In alternativa si manda tutto alle serre. In generale comunque si ha un danno economico consistente e si è persino costretti a spostare gli apiari.

L’anno scorso, come associazione provinciale apicoltori, abbiamo inviato tre campioni di miele alla Dott.ssa Lucia Piana al fine di studiare le cause di questa cristallizzazione precoce. I mieli, raccolti tra giugno e luglio nella piana di Ciaculli (pressi di Palermo), all’analisi pollinica non rivelarono nessun polline particolare e risultarono fortemente caratterizzati dalla melata. La Dott.ssa Piana inviò i campioni al laboratorio Floramo per analizzare la composizione zuccherina e rilevarne eventuali anomalie. Sebbene ripetutamente sollecitato e senza apparente giustificazione questo laboratorio non ha mai risposto !

Da osservazioni fatte, soprattutto da Piero Anello, ipotizziamo che la Boerhavia Viscosa possa essere la pianta responsabile del problema. Questa pianta, mi dicono originaria dell’Etiopia e presente in Sicilia da una ventina d’anni, è resistentissima alla siccità e si sta diffondendo con grande rapidità in particolare negli agrumeti abbandonati e negli incolti. La fioritura esplode a giugno e procede per tutta l’estate. Nel miele la presenza pollinica è scarsa, ma questo si spiegherebbe con l’eccessiva grandezza dei grani pollinici che, come per il fico d’india, vengono filtrati dall’ape e quindi non rimangono nel miele.

Abbiamo notato che in presenza di questa pianta negli alveari l’afflusso di miele è imponente (anche un melario a settimana) tanto da saturare spesso i nidi riducendo drasticamente le possibilità di covata per la regina.

Queste osservazioni tuttavia non costituiscono la prova di una responsabilità diretta di questa pianta. Potrebbe trattarsi di pura coincidenza. Chiedo, a tutti quelli che si ritrovano col problema del miele cristallizzato nei favi, di osservare se nella zona di raccolta è presente la pianta di cui vi allego la foto e di darne comunicazione a tutti. Ma anche di ipotizzare, valutare e condividere altre possibili cause.

Vi allego le schede dei mieli analizzati.

Infine il Dott. Raffaele dall’Olio ipotizza che, in presenza di una forte importazione di nettare le api non completino bene la trasformazione degli zuccheri e questo provochi la rapidissima cristallizzazione.

 
01/03/2014 20:49
Assemblea Regionale
L'associazione apicoltori siciliani si riuniranno in assemblea il prossimo mese di ottobre comunque a chi interessato a partecipare vi terro informati.
Apicoltura e miele Di Mauro Sicul Miele.
 
09/02/2014 10:57
convocazione assemblea


Agli Apicoltori Siciliani

Sabato 15/02/2014, alle ore 9,00 in prima convocazione e alle ore 10 in seconda convocazione, presso L’Istituto di Istruzione Superiore “Senatore Di Rocco” in via Leone XIII n° 64 a Caltanissetta, si riunirà

L’ASSEMBLEA

dell’ASSOCIAZIONE REGIONALE APICOLTORI SICILIANI per discutere il seguente ordine del giorno:

1) lettura e approvazione del verbale della seduta precedente,

2) verifica degli iscritti all’ associazione

3) partecipazione al bando 1234

4) campagna europea di raccolta fondi

5) programmazione delle attività 2014 sulla base delle indicazioni raccolte nella precedente assemblea

6) progetto di genetica ape siciliana – ape ligustica (proposta Caronia)





Alle ore 13,30 ci sarà la pausa pranzo.

Visto il successo delle precedenti riunioni continuiamo l’ esperienza del pranzo condiviso a patto che ciascuno porti qualcosa da mangiare e/o da bere, possibilmente bei piatti cucinati a casa(!).



Alle 14,30 riprenderanno i lavori assembleari.





Come al solito la partecipazione è aperta a tutti gli addetti del settore apicoltura;

Alle 19 si scioglierà la seduta.



Indicazioni per raggiungere il luogo dell ’assemblea: quando, percorrendo la SS 640, si arriva alle porte di Caltanissetta, si incontra una concentrazione di incroci; lì nei pressi c’è la via Leone XIII.





Buona assemblea a tutti.



Il Presidente

Rosa Sutera


 
06/01/2014 12:47
Convocazione assemblea
Agli Apicoltori Siciliani

Sabato 11/01/2014, alle ore 9,00 in prima convocazione e alle ore 10 in seconda convocazione, presso L’Istituto di Istruzione Superiore “Senatore Di Rocco” in via Leone XIII n° 64 a Caltanissetta, si riunirà

L’ASSEMBLEA

dell’ASSOCIAZIONE REGIONALE APICOLTORI SICILIANI per discutere il seguente ordine del giorno:

1) Lettura approvazione del verbale della seduta precedente ;

2) Ratifica formazione sezione territoriale di Palermo;

3) Rinnovo cariche sociali;

4) Partecipazione al bando reg. CE 1234

5) Riflessioni su obiettivi ed azioni dell’ Associazione per il prossimo futuro;

6) Analisi della proposta del Dott. Pecoraino per la modifica della legge regionale ’ sull’apicoltura;

7) Relazione di Eugenia Oliveri sulle iniziative programmate dall’ U.N.A.API per il

2014



Alle ore 13,30 ci sarà la pausa pranzo.

Visto il successo delle precedenti riunioni continuiamo l’esperienza del pranzo condiviso a patto che ciascuno porti qualcosa da mangiare e/o da bere, possibilmente bei piatti cucinati a casa(!).



Alle 14,30 riprenderanno i lavori assembleari.





Come al solito la partecipazione è aperta a tutti gli addetti del settore apicoltura;

Alle 19 si scioglierà la seduta.



Indicazioni per raggiungere il luogo dell’assemblea: quando, percorrendo la SS 640, si arriva alle porte di Caltanissetta, si incontra una concentrazione di incroci; lì nei pressi c’è la via Leone XIII.





Buona assemblea a tutti.



Il Presidente

Rosa Sutera


 
08/12/2013 21:03
convegno associazione
Associazione Regionale Apicoltori Siciliani
Sede legale: via Remo Sandron 63 Palermo

Lunedì 16 dicembre, alle ore 10, presso l’aula magna dell’Istituto “Senatore Di Rocco”, in via Leone XIII a Caltanissetta si terrà la
Tavola rotonda
“Gli apicoltori incontrano i veterinari”
per discutere di api, pesticidi e normativa apistica.

Programma:
ore 10 -apertura dei lavori, saluti del Preside
Ore 10,15 - Dott. Claudio Porrini( CRA–api Bologna):
“avvelenamenti e spopolamenti degli alveari in Italia”
Ore 10,40 - Dott. Di Silvestro:“uso dei neonicotinoidi e dei diserbanti in Sicilia”
Ore 11 - Dott. PietroSchembri (Regione Siciliana, Ass. della Salute):
“azioni della regione Sicilia volte alla salvaguardia delle api”
Ore 11,20 - Dibattito
Ore 12 - Giovanni Caronia (Associazione. Reg. Apicoltori) :
“regolamento di polizia veterinaria, il punto di vista degli apicoltori”
Ore 12,20 - Dott. Antonino Pecoraino (ASP Palermo):
“regolamento di polizia veterinaria, il punto di vista dei veterinari”
Ore 12,40 - dibattito
Ore 13 - pausa pranzo
Ore 14,30 - Dott. Vanni Floris ( U.N.A.API): “i punti critici del pacchetto igiene ( laboratori, spostamenti,……. ) il punto di vista degli apicoltori”
Ore 15 - Dott. Sardina: “i punti critici del pacchetto igiene ( laboratori, spostamenti,……. ) il punto di vista dei veterinari”
Ore 15,30 dibattito
Continuando nella tradizione delle Assemblee dell’Associazione regionale, il pranzo sarà un momento di condivisione dei cibi preparati dagli apicoltori ( o dalle loro mogli) e dei prodotti tipici dell’agricoltura biologica siciliana.
Per ogni riferimento organizzativo contattare Dott. Eugenia Olivericell. 3489339596
 
16/10/2013 13:01
Convocazione riunione apistica Callltanissetta
Agli Apicoltori Siciliani

Sabato 26/10/2013, alle ore 9,00 in prima convocazione e alle ore 10 in seconda convocazione, presso L’Istituto di Istruzione Superiore “Senatore Di Rocco” in via Leone XIII n° 64 a Caltanissetta, si riunirà

L’ASSEMBLEA

dell’ASSOCIAZIONE REGIONALE APICOLTORI SICILIANI per discutere il seguente ordine del giorno:

1) Lettura del verbale seduta precedente ;

2) Comunicazioni ( riunione direttivo unaapi del 7/2013, pascoli demaniali, relazione incontro con amministrazione regionale);

3) Modifica quote associative;

4) Formazione di una segreteria tecnica;

5) Reg. CE 1234;

6)Vertenze regionali

7) Iniziative regionali.

8) Corso per esperti apistici promosso da ape slow



Alle ore 13,30 ci sarà la pausa pranzo.

Visto il successo delle precedenti riunioni continuiamo l’esperienza del pranzo condiviso a patto che ciascuno porti qualcosa da mangiare e/o da bere, possibilmente bei piatti cucinati a casa(!).



Alle 14,30 riprenderanno i lavori assembleari.





Come al solito la partecipazione è aperta a tutti gli addetti del settore apicoltura;

Alle 19 si scioglierà la seduta.



Indicazioni per raggiungere il luogo dell’assemblea: quando, percorrendo la SS 640, si arriva alle porte di Caltanissetta, si incontra una concentrazione di incroci; lì nei pressi c’è la via Leone XIII.





Buona assemblea a tutti.

 
13/09/2013 15:54
chiarimenti in merito allo studio condotto su mieli da ape sicula
Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento Farmacia
Lo studio della qualita del miele e delle sue potenzialità nutraceutiche in funzione delle aree, delle
specie di api mellifere, delle modalità di produzione e conservivione del miele NON era oggetto
dello studio. Cogliamo, anzi, l'occasione per invitare l'Associazione o gli altri convenuti nella
comunicazione a pianificare con il nostro Dipartimento un eventuale studio con questi obiettivi che
potrebbe introdurre interessanti e innovativi stimoli per gli apicoltori italiani.
Dai dati raccolti dall'analisi dei mieli commercializzati, si possono tirare delle conclusioni che sono
riassunte nel paragrafo "Conclusion" dell'articolo oggetto della lettera e che ci permettiamo di
riportare in lingua originale e la successiva traduzione in lingua italiana:
In conclusion, all the analysed Sicilian honeys produced by the local black honeybees
__ iqryorystrqle!:plqq_ble blq.lpgict4! plqliles that, in cgncpalson VllLlhe sgrye oldilfeyent honey
varietìes from Sicily, other ltalian regions and the rest of the world, make them products wìth
high therapeutic potential as antioxidants and antimicrobial agents against multi-resistant
strains.
In conclusione, tutti i mieli siciliani analizz,ati prodotti dalle api nere indigene dimostrano
avere dei profili biologici di eccellenza se confrontati con le varietà di miele uguali o diversi
provenienti dalla Sicilia, da altre regioni italiane e dal resto del mondo, che li rendono
prodotti ad alto potenziale terapeutico come antiossidanti e agenti antibiotici contro i ceppi
batterici multiresistenti.
La lettura corretta delle conclusioni, in cui è riassunto lo spirito del lavoro e la valutazione dei dati
sperimentali, non dimostra altro che l'obiettivo in premessa dello studio è stato raggiunto e che i
dati confermano l'obiettiva potenzialità nutraceutica del miele ottenuto da api nere varietà sicula.
Nessuna frase che possa mettere in discussione la qualità dei mieli di altra origine è stata inserita
nell'articolo scientifico e non vediamo dove possa esserci un danno o una turbativa sia pure
indiretta dowto al ns articolo scientifico.
Infine, ci preme sottolineare che l'utilizzo dei dati scientifici, il contesto del loro uso, la
generaLirzazione delle conclusioni e la platea a cui ci si rivolge nel rappresentarli NON rientrano
nelle responsabilità del Dipartimento che ha pubblicato dei dati scientifici come da compito
istituzionale.
Desidero, fare un'ultima e conclusiva considerazione, la valorizzazione dei prodotti italiani, del
nostro patrimonio apistico e dei mieli è un obiettivo da condividere e da sviluppare con il supporto
di sfrutture altamente qualificate come i Dipartimenti Universitari.
Ringraziando per la stimolante comunicazione intercorsa vi porgiamo i nostri cordiali saluti.
Napoli 8 Aprile 2013
80131 NAPOLI - Via Domenico Montesano,49 - Tel. 481.678.6291624
 
12/09/2013 15:45
canone demaniale sicilia
Ai Soci,

finalmente una bella, anche se piccola, notizia: in seguito agli incontri avuti con il Dott. Macaluso, segretario di gabinetto dell’assessore all’agricoltura e con il Dott. Glorioso, dell’azienda foreste demaniali, l’assessore Cartabellotta ha emanato il decreto che, facendo proprie le motivazioni portate dall’Associazione Regionale Apicoltori, abolisce ogni canone per lo stazionamento degli apiari nelle aree demaniali.
Di seguito il testo del decreto pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 23 agosto 2013.


“In considerazione dell’interesse nazionale e dell’attività
sociale riconosciuta all’apicoltura dalla legge nazionale
24 dicembre 2004, n. 313 “ Disciplina dell’apicoltura” ed
particolare dagli articoli 1 e 7 e per le finalità richiamate
dall’articolo 3 del presente decreto, a decorrere dall’annualità
2014 non è più dovuto il canone di concessione del
suolo demaniale per la collocazione delle arnie.”



 
10/09/2013 15:52
chiarimenti in merito allo studio condotto su mieli da ape sicula
Università degli studi di Napoli Federico II
Dipartimento di farmacia
All' Associ azione Regionale
Apicoltori Siciliani
c/o CIA
via Remo Santron 63,
90143 PALERMO
Oggetto: chiarimenti in merito allo studio condotto su mieli da ape sicula effettuato dal ns
Dipartimento
In qualità di coautore, Alberto Ritieni, dell'articolo scientifico oggetto della lettera ricevuta oggi 22
marzo mi preme fornire una serie di precisazioni.
Con profonda sorpresa abbiamo ricewto una comunicazione da parte dell'Associazione Regionale
Apicoltori Siciliani riguardante un recente studio prodotto dal ns Dipartimento e focalizzato
esclusivamente sulle potenzialità come nutraceutico del miele prodotto da api nere siciliane della
specie Apis melliferd ssp. sicula.
In primis desideriamo mostrare la nostra soddisfazione che gli articoli scientifici pubblicati su
riviste non certo di divulgazione, come nel caso di Food Chemical and Toxicologt, siano letti e
commentati anche da persone non accademiche a dimostrazione che lo scopo della disseminazione
dei risultati e, soprattutto, l'innesco di stimolanti discussioni è stato pienamente soddisfatto.
Riteniamo, però, necessarie una serie di precisazioni sull'articolo che possono chiarire
all'Associazione che evidentemente ha letto lo stesso con una chiave non del tutto scientifica.
I dati scientifici per avere dignità di pubblicazione su riviste di alto livello, e tale è da considerarsi
Food Chemical and Toxicologt edtto da una casa editrice di grande peso come la Elsevier, sono
sottoposti ad una valutazione da parte di Referee anonimi, altamente qualificati nel settore e del
tutto scevri da interessi personali che non siano il progresso delle conoscenze scientifiche.
È quantomeno interessante sapere che altri esperti valutino come non riproducibili i dati da noi
riportati nell'articolo dal punto di vista analitico e biologico.
Scopo della ricerca è stato quello di individuare le potenzialità nutraceutiche di un prodotto tipico
del nostro territorio. La messa a punto del metodo analitico, dei test microbiologici e delle varie
determinazioni chimico-fisiche non sono discutibili. Le analisi sono state condotte secondo le Good
Practice Laboratory (GLP) e la bontà dei dati non è stata oggetto di revisione da parte dei Referee
individuati dalla rivista a dimostrazione della loro validita ercbustezza.
Lo studio NON era assolutamente indirizzato a valutare gli aspetti correlati all'allevamento delle
api, alle specie o sottospecie considerate o alle metodologie di produzione del miele.
Scopo primario era, invece, quello di confrontare i mieli presenti sul mercato a disposizione dei
consumatori, individuare le eventuali differenze che si possono trovare dai vari test chimici e
biologici effettuati nei prodotti finiti e commercializzati.
80131 NAPOLI - Via Domenico Montesano,49 - Tel. 081.678.6291624
 
14/12/2012 13:46
Assemblea apicoltori siciliani
Agli Apicoltori Siciliani



Giovedi 20/12/2012, alle ore 9,00 in prima convocazione e alle ore 10 in seconda convocazione, presso L’Istituto di Istruzione Superiore “Senatore Di Rocco” in via Leone XIII n° 64 a Caltanissetta, si riunirà

L’ASSEMBLEA

dell’ASSOCIAZIONE REGIONALE APICOLTORI SICILIANI per discutere il seguente ordine del giorno:



1) Lettura del verbale dell' ultima seduta ed approvazione dello stesso.

2) Approvazione bilancio 2011

3) Ratifica nuove iscrizioni.

4) Legge regionale sull’apicoltura e iniziative collegate

5) Problemi sanitari in revisione delle relative norme

6)Comunicazione( Antifurto – Beenet- Seminario Veterinario, ecc ..)

7)Predisposizione progetti relativi all’azione D della 1234

8)Richiesta di regolamentazione della partecipazione dei tecnici professionisti all’Assemblea dell’associazione

9)Andamento stagionale delle produzioni e commercializzazione dei prodotti dell’alveare

10)varie ed eventuali



Alle ore 13,30 ci sarà la pausa pranzo.

Visto il successo delle precedenti riunioni continuiamo l’ esperienza del pranzo condiviso a patto che ciascuno porti qualcosa da mangiare e/o da bere, possibilmente dei piatti cucinati a casa (!)



Alle ore 14,30 riprenderanno i lavori assembleari.



Alle 19 si scioglierà la seduta.



Come di consueto ogni anno siete invitati a portare qualche vasetto di miele, per farne omaggio al preside della scuola.



Indicazioni per raggiungere il luogo dell’ assemblea: quando, percorrendo la SS 640, si arriva alle porte di Caltanissetta, si incontra una concentrazione di incroci; lì nei pressi c’è la via Leone XIII.





Buona assemblea a tutti.



Il Presidente

Rosa Sutera


 
15/11/2012 13:48
corso aggiornamento apicoltura Catania
Ai presidenti delle associazioni presenti in sicilia, e ai tecnici che hanno i contatti coi gli apicoltori siciliani,

volevo informarvi che giorno 24 Novembre 2012 presso la sede della dell'Assessorato Risorse Agricole e Alimentari SOAT di Catania Indirizzo : Via San Giuseppe La Rena 32/a - 95121 - Catania alle ore 9:00 ,si terrà un seminario per discutere delle seguenti tematiche:



1. normativa veterinaria degli allevamenti apistici,

2. legislazione fiscale,

3. normativa igenico sanitaria nei locali di smielatura



A relazionare è stato invitato il Dott. Vanni Floris dell' Unione Nazionale Associazioni Apicoltori Italiani ( UNAAPI).



L'incontro della durata di un giorno sarà articolato un due momenti, la mattina verremo informati delle novità sui temi precedentemente elencati, il pomeriggio verranno rivolte delle domande sulle tematiche affrontate durante la mattina.

Al fine di organizzare tutto al meglio chiedo agli interessati di inviare in anticipo, all'indirizzo mail: sergiosap@live.it, le domande che intendono formulare al relatore e darmi conferma della presenza al seminario. La conferma alla partecipazione ha il solo obiettivo di avere una stima delle persone presenti.

I

vi invito a dare diffusione del seguente invito.



per info:

Sapienza Sergio 3283168910

Rosa Sutera 3292691171

 
23/10/2012 12:40
riunione associazione apicoltori
Agli Apicoltori Siciliani



Lunedì 5/novembre/2012, alle ore 9,00 in prima convocazione e alle ore 10 in seconda convocazione, presso L’Istituto di Istruzione Superiore “Senatore Di Rocco” in via Leone XIII n° 64 a Caltanissetta, si riunirà

L’ASSEMBLEA

dell’ASSOCIAZIONE REGIONALE APICOLTORI SICILIANI per discutere il seguente ordine del giorno:

1) Comunicazioni;

2) Ratifica nuove iscrizioni;

3) Lettura ed approvazione del verbale della seduta precedente;

4) Approvazione bilancio 2011;

5) andamento stagionale della produzione;

6) problemi sanitari e revisione delle relative norme;

7) Commercializzazione dei prodotti dell'alveare;

8) Richiesta di regolamentazione della partecipazione dei tecnici professionisti alle

Assemblee dell’ associazione;

9) Modifiche ed iniziative per il prossimo bando del Reg. 1234/07;

10) La legge regionale sull’apicoltura e legge 313/04;

11) programma delle attività dell'Associazione per l'anno 2013 (convegni, etc.;)

12) Problemi che riguardano la genetica delle api in Sicilia;

13) Varie ed eventuali;



Alle ore 13,30 ci sarà la pausa pranzo.

Visto il successo delle precedenti riunioni continuiamo l’esperienza del pranzo condiviso a patto che ciascuno porti qualcosa da mangiare e/o da bere, possibilmente bei piatti cucinati a casa(!).



Alle 14,30 riprenderanno i lavori assembleari.



Come al solito la partecipazione è aperta a tutti gli addetti del settore apicoltura; qualora dovessero svolgersi delle votazioni potranno prendere parte alle decisioni solo i soci in regola con le quote associative.



Alle 19 si scioglierà la seduta.



Indicazioni per raggiungere il luogo dell’assemblea: quando, percorrendo la SS 640, si arriva alle porte di Caltanissetta, si incontra una concentrazione di incroci; lì nei pressi c’è la via Leone XIII.

Buona assemblea a tutti.



Il Presidente

Rosa Sutera


 
22/10/2012 19:38
riunione
prossimamente si terrà una riunione da definire sia la data che la destinazione dell'associazione apicoltori siciliani,ordine del giorno rientroduzione dell'ape nera sicula nella sicilia occidentale.
 

Sito Online di Euweb

home | chi siamo | prodotti | produttori | servizi | news | contatti